“Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’autore” con letture in diretta Facebook a cura di Leggimi Sempre

Il Vice Sindaco di Fondi Beniamino Maschietto rende noto che domani, Giovedì 23 Aprile, la città di Fondi parteciperà alla Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’autore, manifestazione nata nel 1996 sotto l’egida dell’UNESCO.

Alle ore 19.00, Leggimi Sempre – piattaforma attiva nella diffusione della letteratura nel Sud Pontino – proporrà la lettura in diretta Facebook di brani, novelle e frammenti di Giovanni Boccaccio, Miguel de Cervantes, Luigi Pirandello, Luigi Malerba, Franz Kafka, Italo Calvino e Jean Echenoz. L’indirizzo è http://www.facebook.com/leggimisempre/

Lo speciale appuntamento è promosso dal Comune di Fondi.

Le letture del 23 Aprile sono destinate a un pubblico di ragazzi e adulti e saranno accompagnate dalla chitarra classica di Sandro Sposito, musicista e docente dell’A.R.S. di Fondi: un sodalizio, quello tra Leggimi Sempre e l’A.R.S., che ha già dato frutti nelle letture in diretta per bambini: il format “Lettura, senza paura!” che ha trasferito in streaming gli incontri nella Biblioteca dei Bambini di Fondi per tutta la durata della sua chiusura.

«Il tema comune alle letture – spiegano gli organizzatori – è l’impossibilità che si fa straordinaria occasione umana e creativa. Difficoltà, guerre, handicap, epidemie, diventano motivo di resilienza, reazione, talvolta miccia della genialità. Un’idea potente in questi mesi difficili per tutti noi».

«Nel promuovere l’iniziativa – afferma il Vice Sindaco Maschietto – il Comune di Fondi lancia un importante segnale di sostegno alla cultura e alla lettura, anche come risposta all’emergenza Coronavirus che ha colpito il mondo, e che a Fondi ha comportato un isolamento particolarmente severo. Il libro e la lettura, come si legge nel sito dell’UNESCO, “rappresentano un mezzo di approfondimento e di conoscenza, sono strumento di informazione e di apprendimento culturale, entrambi oggi indispensabili per superare le incertezze e le precarietà legate alla paura della globalizzazione, del cambiamento e del diverso”».

La Giornata Mondiale del Libro è stata istituita ogni anno il 23 Aprile perché proprio in quel giorno, nel 1616, sono morti Miguel de Cervantes, William Shakespeare e Garciloso de la Vega, considerati pilastri della cultura universale. La Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO nel 2020 ha stilato un elenco di libri ambientati nelle 20 regioni italiane, per legare la narrativa al territorio. Le opere scelte per il Lazio sono “Ragazzi di vita” di Pier Paolo Pasolini e “Un giorno perfetto” di Melania Mazzucco.

Per maggiori informazioni è possibile contattare Leggimi Sempre tramite il numero telefonico 328.1337395 o l’indirizzo mail info.leggimisempre@gmail.com.

Updated: 22 aprile 2020 — 12:49

Raccolta fondi per il presidio ospedaliero del San Giovanni di Dio