Sabato d’eccezione, al PalaVirtus la sfida tra due dei migliori marcatori del campionato di Serie C Gold

6aedf80e68db27944eda065a194be682

La squadra che sogna i playoff e una che vuole la salvezza. L’unica allenatrice donna del campionato e il coach che allena dall’82. Il primo marcatore del campionato contro il quarto. Fondi contro Frascati. Coach Rossella Cecconi contro Tiziano Addessi. Lorenzo Cugini contro Davide Serino. Questa la sfida di sabato al palazzetto di Fondi. Il giocatore della virtus viaggia a quasi 29 punti di media a partita, mentre il centro di Frascati ne segna quasi 20. Tra i due si preannuncia battaglia.

Cosa temi di più del tuo avversario?

Davide Serino: “Penso sia un ottimo giocatore. È un attaccante, riesce a fare canestro in vari modi e i numeri che sta avendo lo dimostrano”.

Lorenzo Cugini: “È una minaccia dentro l’area. Si muove bene sotto canestro e può concludere in maniera efficace. Inoltre ha un’intelligenza cestistica notevole”.

 

Cosa hai in più di lui?  

Serino: “Più esperienza e gioco vicino a canestro. Siamo comunque ruoli diversi, ma penso che la sua fisicità sia molto importante in questo campionato”.

Cugini: “Sono più una minaccia fuori dall’arco. Posso portare blocchi lontano dalla palla e creare per me e i miei compagni”.

Pregi e difetti dell’altra squadra?

Serino: “Sono una squadra giovane e intensa, che non molla. Ma allo stesso tempo, forse, non riescono ad avere la stessa concentrazione nei 40 minuti”.

Cugini: “Sono più esperti sia dentro che fuori dall’arco. Hanno diverse opzioni per segnare e sono più grossi, per questo sono anche dei buoni rimbalzisti”.

Perché la tua squadra dovrebbe vincere sabato?

Serino: “Dobbiamo vincere per interrompere il trend negativo dell’ultimo periodo. E per acquistare fiducia nel proseguo del campionato”.

Cugini: “Vogliamo continuare il nostro buon momento. Stiamo trovando un buon gioco e una buona alchimia di squadra. Dobbiamo giocare in modo più duro e aggressivo in difesa ed essere pazienti nel prendere buoni tiri in attacco. Affrontare le partite pensando a un possesso alla volta e giocando come squadra”.

Cosa ti aspetti nella prossima partita?

Serino: “Mi aspetto una partita intensa ed aggressiva per tutti i 40 minuti. Sarà un match difficile e tosto, ma per noi la vittoria è troppo importante”.

Cugini: “Sarà una partita molto combattuta tra due squadre che hanno bisogno di vincere. Sarà una partita divertente, con alta intensità e sarà decisa in difesa”.

 

Updated: 6 febbraio 2020 — 20:26

Raccolta fondi per il presidio ospedaliero del San Giovanni di Dio