Presentazione del libro di Simone di Biasio “Guardare la radio. Prima storia della radiovisione italiana”

14292371_1098569423557101_4659329859314188172_nVenerdì 14 Luglio p.v. alle ore 21.00 sulla Terrazza del Castello Caetani di Fondi sarà inaugurato il Punto Lettura “Librinterrazza” della Biblioteca comunale. L’iniziativa è promossa dal Comune di Fondi in collaborazione con il Sistema Bibliotecario del Sud Pontino.

Il Punto Lettura sarà allestito nel Bookshop del Terrazzo del Castello con una dotazione di volumi su Fondi e di autori locali, messi a disposizione dalla Biblioteca comunale “Dan Danino di Sarra” e donati dal collezionista Giuliano Carnevale, e sarà gestito in collaborazione con il Sistema Bibliotecario del Sud Pontino per quanto riguarda la gestione e l’organizzazione degli eventi (presentazione di libri e rassegne).

«L’Amministrazione comunale – dichiara il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo – ha da tempo avviato un percorso che unisce la promozione della lettura e la valorizzazione dei siti storici cittadini. Il Punto Lettura è un nuovo luogo d’incontro e di cultura, rivolto a cittadini e turisti, pronto ad accogliere anche iniziative organizzate in collaborazione con le Associazioni locali».

Proprio in occasione dell’inaugurazione si terrà la prima delle iniziative culturali che saranno ospitate presso il Punto Lettura, promossa con l’Associazione Ars et Vis: la presentazione del libro di Simone di Biasio “Guardare la radio. Prima storia della radiovisione italiana” (Mimesis, 2016). Interverrà con l’autore il giornalista RAI Mauro Caporiccio. Seguirà il concerto per voce e chitarra “La Musica Radiovisiva” con Chiara Stroia e Guido Mauro.

“Guardare la radio” è il primo libro che affronta in maniera organica la questione della radiovisione. Partendo dalle moderne innovazioni del mezzo radiofonico (RTL 102.5, Radio Norba, etc.), l’autore ha ripercorso la storia della radio dal punto di vista dell’immagine. In altre parole, il volume parla di come, dalla sua “scoperta”, abbiamo potuto “guardare la radio”, intrecciando sempre strettamente i mezzi radio(tele)visivi. E s’interroga sul futuro: da radiospettatori, più che da ascoltatori, guarderemo sempre più spesso la radio, le radio? La radiovisione è il futuro della radiofonia? Il saggio include anche un intervento di Maurizio Costanzo ed una postfazione di Luca De Gennaro, direttore del reparto “Talent&Music” di MTV, nonché una prefazione del prof. Fausto Colombo, Direttore del Dipartimento di Comunicazione e Spettacolo alla Università “Cattolica” di Milano, e una introduzione del prof. Mario Morcellini, neo-commissario AgCom.

Prima dell’appuntamento culturale i turisti possono usufruire gratuitamente delle visite guidate a cura di guide turistiche abilitate e dei servizi “Borgo in bici” – guidato e libero – svolti in collaborazione con l’Associazione Pro Loco Fondi. I servizi permettono di percorrere in autonomia piazze e vicoli del centro storico o di effettuare “Bike tours” liberi spostandosi circolarmente intorno all’antico borgo cittadino. Le iniziative sono comprese nel progetto “Fondi – Le Emozioni del Borgo” sostenuto dalla Regione Lazio e per maggiori informazioni è possibile scaricare il depliant informativo tramite il banner posto in home page sul sito www.comunedifondi.it o contattare l’Info Point turistico del Castello Caetani al numero 0771.503755.

Updated: 13 luglio 2017 — 17:34

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libri, CD, DVD, software, videogiochi, giocattoli, orologi e tanto altro

Situazione meteo in tempo reale e previsioni per i prossimi giorni

«Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001». Per qualsiasi tipo di problematica o semplice richiesta di informazione scrivere a webmaster@cittadifondi.it - Città di Fondi © 2016 Frontier Theme

Statistiche