Il premio nazionale Mimesis si terrà sull’Appia Antica tra Fondi e Itri sabato 26 settembre 2020

manifesto 2020 Mimesis WEB

La giornata conclusiva del XXIII PREMIO NAZIONALE MIMESIS DI POESIA si terrà sul percorso storico archeologico dell’Appia Antica, nel tratto che si raggiunge provenendo dal Comune di Fondi (LT) in prossimità del km 126 della SS7 e prosegue per circa 800 m. verso Itri.

L’evento comincerà alle ore 15:00 di sabato 26 settembre per concludersi intorno alle ore 18:00.

Sarà un incontro straordinario, anche se quest’anno il Premio lascia lo storico loco del Castello Medievale per il rispetto delle norme igieniche diventate esigenza comune.

La Poesia, da sempre viandante, ha cercato luoghi meno affollati e ha trovato i camminamenti della storia che per secoli hanno portato gli uomini a nuove scoperte.

L’Appia Antica, definita dal poeta Stazio nel I secolo d.C Regina Viarum, col suo percorso da Roma a Brindisi ebbe origine intorno al 312 a. C. per opera di Appio Claudio Cieco, letterato, console, dittatore e censore romano.

Poesia Regina Viarum, metafora irresistibile alla quale hanno risposto con entusiasmo decine di realtà culturali interpellate.

La premiazione inizierà con un percorso che prevede diverse postazioni di interesse vario: folclorico, artistico, musicale, archeologico, letterario, storico.

Presso l’antica Mansio, insieme agli organizzatori, ai collaboratori, alla giuria, agli alti vertici istituzionali dei Comuni di Itri e Fondi, si terrà la consueta cerimonia premiativa con le interviste a tutti i Poeti vincitori da parte della giuria stampa composta dal Presidente Orazio La Rocca (Gruppo L’Espresso), Francesco Cairo, Orazio Ruggieri, Alfredo Saccoccio.

La giuria assegnerà il PREMIO SPECIALE STAMPA-targa I.p.la.c alla poesia (una tra le 24 vincitrici) di maggiore impatto comunicativo. Sarà presente Lazio TV che comunicherà notizie e immagini nei TG e nello Speciale Cultura di approfondimento della domenica sera.

Confermata la numerosissima e valida partecipazione al concorso che ha visto la giuria presieduta da Nazario Pardini (poeta, critico e saggista di chiara fama) e composta da Nicola Maggiarra, Ada Boubara, Antonio Colandrea, Daniele Giancane, Claudio Giovanardi, Mimmo Martinucci, Daniela Quieti, lavorare su un totale di 833 liriche.

Le liriche saranno lette dall’attore Nino Fausti e/o dagli stessi poeti.

Stand Accoglienza Mimesis: Claudio Fabbri, Francesca Stefanelli, Gaia, Anna e Marco Zanfrisco.

Interverrano nel percorso: “I giullari” gruppo folklorico di Minturno; Ente Parco Naturale dei Monti Aurunci (Pres. Giorgio De Marchis, Attilio Parisella, Francesco Di Fazio); Itri in fotografia (Benedetto Meroli); Nomen Omen (Valerio Ciccone e Mimmo del Bove); Cantastorie (Pino Lediani); Alberto Alberti (gruppo dei 12); Franco Di Biase (Pres. Pro Loco Itri); Gaetano Orticelli (Pres. Pro Loco Fondi); Marisa De Spagnolis (Associazione archeologica Ytri); Alfredo Saccoccio (giornalista storico); Maria La Rocca (scultrice); Maria Rita Petrillo (Pres. Quartiere Lo Straccio insieme ai collaboratori); Luciano Leotta (fotografo).

Sarà presentata l’antologia del Premio dal titolo “Crestomazia” contenente due liriche per ogni poeta, con prefazione di Nazario Pardini, pubblicata dal Premio Mimesis per i tipi di Armando Caramanica Editore.

È disponibile un servizio pullman gratuito (andata e ritorno) con partenza dal parcheggio (non a pagamento) di via Sant’Apollonia a Itri, alle ore 14:30. Raduno previsto alle 14:15. Il pulman fermerà in Piazzale Padre Pio e alla Madonna delle Grazie per proseguire verso il sito archeologico dell’Antica Via Appia.

Tutto facciamo per la Poesia, nel segno comune della Bellezza.

tragitto Mimesis WEB

Updated: 23 settembre 2020 — 08:53

RapidEat: Attivo il nuovo servizio “Pasti pronti” a domicilio

Rapideat-Home-Top-5

Rapideat è il un nuovo servizio di consegna a domicilio che ti consente di gustare i tuoi piatti preferiti, cucinati dai ristoranti che ami, stando comodamente a casa o in ufficio, da soli o in compagnia, a pranzo o a cena, insomma dove e quando lo si desidera, e soprattutto senza dover cucinare. Scegli, clicca e gusta ovunque vuoi tu, basta un cellulare, un tablet o un comodo Personal Computer da casa. L’ordine può essere fatto sia attraverso il sito www.rapideat.it oppure è possibile anche fare gli ordini anche tramite la nuova applicazione Rapideat, disponibile per Ios e Android e caricabile gratuitamente dagli store. Da qui è possibile inserire il proprio indirizzo di consegna e selezionare i ristoranti dalla lista! Cosa aspetti? Clicca qui e ordina!