Domenica 31 marzo il primo Monte Vele Trail, gara podistica di “trail running”

gara1_big

Una vera e propria occasione per coniugare sport e promozione del territorio: è questo uno degli aspetti più importanti sottolineati domenica 24 marzo nella conferenza stampa di presentazione del 1° Monte Vele Trail, gara podistica di “trail running” che si svolgerà a Fondi il prossimo 31 marzo. Si tratta di una gara piuttosto impegnativa e spettacolare allo stesso tempo.

“Si tratta della prima edizione di una gara unica nel suo genere” ha detto Antonello Marrocco, tra gli organizzatori della gara. “Un percorso difficile e con alcuni punti particolarmente tecnici che darà modo agli atleti di conoscere un territorio che in quanto a bellezza e biodiversità non ha eguali”. La conferenza stampa si è svolta nel salone del Castello Baronale di Fondi, dove ha preso la parola il sindaco della città, Salvatore De Meo. “Credo vada dato atto agli organizzatori –ha detto il primo cittadino di Fondi- di essere stati bravi a coniugare con questo evento sport, storia, natura e territorio. Il primo speriamo, di molti altri eventi di questo tipo”.

Una caratteristica della manifestazione che, per il presidente provinciale dell’OPES, Daniele Valerio, è stato uno dei motivi della scelta di co-organizzare l’evento. “Abbiamo subito risposto positivamente alla richiesta di Fondi – ha detto durante la conferenza stampa- proprio perchè sposiamo in pieno  l’idea alla base dell’intera manifestazione”

Soddisfazione anche da parte del presidente dell’associazione “Ars et Vis”, Laura Nallo, che ha sottolineato come l’evento svolga anche una parte del progetto “Fondi nel Cuore”, con la donazione di un defibrillatore per completare il progetto di cardio-protezione della città. La “Monte Vele Trail” è inserita come tappa del Circuito Podistico In Corsa Libera, Circuito organizzato dall’Organizzazione per l’Educazione allo Sport (OPES) in collaborazione con la Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL).

Il percorso è formato da sentieri single track, strade sterrate,  e suolo da skyrace, con partenza e arrivo dal Castello Baronale di Fondi, toccando la vetta del Monte Vele (952mt. Slm),  con un chilometraggio totale di 23,7KM. e un dislivello di 1.400 metri. Il percorso passa per il Parco Naturale dei Monti Aurunci e per il Parco Naturale dei Monti Ausoni, i cui direttori, Giorgio De Marchis e Raniero De Filippis, presenti alla conferenza stampa, hanno manifestato soddisfazione e orgoglio per l’occasione di far conoscere un simile territorio in una cornice sportiva sana e moderna.

Tra gli organizzatori infine, Luca Mirabello ha voluto ringraziare a nome di tutti, i volontari impegnati dietro le quinte insieme allele varie organizzazioni, quali Falchi Pronto Intervento, Croce Rossa Fondi e Soccorso Alpino Cassino (con la presenza dei Responsabili della delegazioni di Formia).

Updated: 25 marzo 2019 — 08:20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libri, CD, DVD, software, videogiochi, giocattoli, orologi e tanto altro

Situazione meteo in tempo reale e previsioni per i prossimi giorni

Android Meteo Forecast by yr.no
«Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001». Per qualsiasi tipo di problematica o semplice richiesta di informazione scrivere a webmaster@cittadifondi.it - Città di Fondi © 2016 Frontier Theme

Statistiche