L’Unicusano Fondi vince contro il Catanzaro e centra i play-off per puntare alla serie B

DSC_0120-001-300x200Mai come oggi alla formazione rossoblu servivano i tre punti per agguantare l’ultima piazza valida per iplay off e al sogno serie B. Sul rettangolo verde del Domenico Purificato di Fondi in palio punti importanti anche per il Catanzaro che ha lottato per evitare i play out.

PRIMO TEMPO. Al 4’ prima azione della squadra di casa con una manovra offensiva che ha portato Galasso a crossare per la testa di Albadoro, il quale ha schiacciato troppo a terra facendo finire la sfera a lato. All’8’ ancora Unicusano con un’azione personale di Giannone che ha scartato due persone e dal limite dell’area ha tirato da fuori area di sinistro facendo spegnere i sogni del vantaggio sul fondo. Al 15’ è ancora la squadra di casa a rendersi molto pericolosa grazie al reparto offensivo particolarmente ispirato con Tiscione che ha imbeccato Albadoro, il quale in area di rigore ha agganciato il cross ma non è riuscito a calciare in porta. Al 33’ il vantaggio del Fondi siglato dal giocatore simbolo di questa squadra, l’esterno d’attacco Tiscione. Imbeccato sulla tre quarti ha puntato il terzino del Catanzaro e ha tirato a rete con la palla che si è infilata sotto l’incrocio della porta difesa da De Lucia (1-0).

SECONDO TEMPO. Una seconda frazione di gioco spumeggiante e dalle grande emozioni. Al 47’ Albadoro triangola con Tiscione che a tu per tu con De Lucia la alza a pallonetto con la sfera che gonfia la rete sotto la curva dei sostenitori rossoblu (2-0). Al 50’ Sugli sviluppi di un calcio di punizione del Catanzaro battuto da Giovinco, gli ospiti sono andati vicinissimi ad accorciare le distanze con Gomez che ha impattato a pochissimi metri dal portiere Baiocco costretto a fare muro sulla linea di porta per impedire il gol. Al 55’ forse l’azione più bella del match, tutta di prima da parte dei padroni di casa, che con sei passaggi sono arrivati in area avversaria con Albadoro che ha stoppato di petto e provato una sforbiciata al volo finita a lato. Al 64’ il Catanzaro s’è reso pericoloso con un tiro-cross di Icardi che ha costretto Baiocco ad una bella parata in tuffo deviata in angolo. Al 65’ altra grande azione per il Fondi con Varone che ha servito Albadoro, il quale si è ritrovato la palla tra i piedi non riuscendo a calciare in porta. Al 69’ il Catanzaro ha accorciato le distanze con Cunzi che imbeccato in area di rigore da Gomez ha beffato con un tocco morbido Baiocco (2-1). Al 78’ una punizione laterale per il Catanzaro calciata da Giovinco ha costretto Baiocco a metterla in angolo. Un minuto e cambio di versante: contropiede per l’Unicusano in superiorità numerica (tre contro uno) con Calderini che ha provato a smarcare il portiere vedendosela bloccare a terra. Ancora il portiere del Catanzaro De Lucia a rendersi protagonista all’84’ uscendo quasi a centro campo e sbagliando il disimpegno; Varone disturbato dal suo opposto è riuscito ad avanzare dieci metri e provando un tiro improbabile dalla distanza non centrando lo specchio della porta.

Alla fine il successo per il Fondi è giusto, come non si può sindacare sullo storico piazzamento in zona play-off in Lega Pro per i colori rossoblu. “Dedichiamo la vittoria al presidente Ranucci, al patron Bandecchi e a tutto lo staff che ci ha permesso di chiudere in classifica avanti a squadre del calibro di Catania, Messina e Reggina” ha dichiarato mister Pochesci in conferenza stampa. La settimana prossima primo turno dei play-off sul campo del Virtus Francavilla in gara unica, per cerare l’impresa e continuare il sogno verso la serie B.

Unicusano Fondi

Updated: 7 maggio 2017 — 21:11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libri, CD, DVD, software, videogiochi, giocattoli, orologi e tanto altro

Situazione meteo in tempo reale e previsioni per i prossimi giorni

«Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001». Per qualsiasi tipo di problematica o semplice richiesta di informazione scrivere a webmaster@cittadifondi.it - Città di Fondi © 2016 Frontier Theme

Statistiche