Il Foggia pareggia e va in serie B, l’ Unicusano Fondi pareggia e prosegue nel suo cammino di rincorsa play off

Fondi_Foggia-666-300x200Un risultato importante per entrambe, un risultato che soddisfa entrambe e che permette di chiudere positivamente un pomeriggio di sport, tifo ed anche spettacolo.Al “Purificato” sono presenti tanti addetti ai lavori, uomini di mercato, ex calciatori, e con la variante tutta da ridere, portata da Amedeo e Pio, della trasmissione delle reti Mediaset “Emigratis” che hanno imperversato prima, durante e dopo la gara con le loro esilaranti gag. In tribuna ospiti, i foggiani sono più di mille, pronti a farsi sentire ed a prendere per mano la loro squadra verso il salto in cadetteria.

L’avvio di gara non è particolarmente vibrante, tant’è che le due squadre sembrano rimanere guardinghe. La prima vera occasione è per i locali, con Gambino che servito in profondità da D’Angelo si fa ipnotizzare dal portiere ospite il quale blocca a terra in uscita il debole rasoterra del centravanti di casa. I foggiani cominciano ad alzare i ritmi, e la grande occasione per arrivare al pari giunge poco prima della mezz’ora: il difensore Coletti scaglia un bolide dalla distanza che si infrange sulla traversa con l’ “aiuto” del portiere di casa. Sono gli ospiti a controllare la fasi dell’ incontro, sebbene i fondani riescono ad essere pericolosi con qualche ripartenza insidiosa. Però a tre minuti dalla fine, i foggiani trovano il vantaggio: in area fondana, Chiricò gioca un intelligente pallone cambiando da destra a sinistra per Sainz Maza, il cui diagonale rasoterra non dà scampo a Baiocco.

Subito dopo il riposo, mister Pochesci prova a cambiare, aumentando il tasso offensivo della sua squadra: dentro il fluidificante Pompei per Tommaselli, fuori D’Angelo per Albadoro, per un 4-2-4 fortemente offensivo. Ma la rete siglata prima dell’ intervallo sembra dare maggiore verve alla compagine ospite, che controlla tranquillamente le operazioni di gioco. I fondani reagiscono e sfiorano la marcatura proprio con Albadoro, che di testa da pochi passi manca la deviazione vincente. Poco dopo la metà del tempo, ecco che i satanelli firmano il raddoppio con un tocco ravvicinato, mettendo in rete di piatto da pochi passi. La gara appare ormai “inclinata” verso gli ospiti e la loro voglia di serie B, ma è qui che viene fuori la reazione dei padroni di casa. Due minuti più tardi gli universitari accorciano le distanze con Gambino, il quale rimette in corsa i suoi con un colpo di testa sul secondo palo dopo un cross di Calderini autore di una percussione sulla sinistra. Sette minuti dopo arriva il pareggio: giocata in contropiede dello stesso Calderini, accelerazione potente sull’out mancino ed intervento falloso di Loiacono che in area atterra l’ ex Catania: è rigore che Albadoro trasforma senza problemi. I tirrenici sembrano trarre vantaggio dal pareggio e provano a spingere, ma il Foggia fa buona guardia; con il passare dei minuti i ritmi si abbassano, le squadre portano a casa il risultato desiderato ed alla fine la festa rossonera (continuata poi in serata nella piazza della loro città) parte in tutto il suo fragore.

UNICUSANO FONDI-FOGGIA 2-2

UNIC. FONDI: Baiocco; Signorini, Marino, Tommaselli (1’ st Pompei); Galasso, Varone, De Martino, D’Angelo (1’ st Albadoro); Giannone (7’st Tiscione), Gambino, Calderini. A disp.: Coletta, Bertolo, Battistoni, Sernicola, Capuano, Addessi, Carcatella, Ferullo. All.: Pochesci.

FOGGIA: Guarna, Loiacono, Martinelli, Coletti, Rubin; Agnelli (42’ st Sicurella), Vacca, Sainz Maza (27’st Pompilio), Chiricò (21’ st Sarno), Mazzeo, Gerbo. A disp.: Angelo, Figliomeni, Di Piazza, Tucci, Agazzi, Dinielli, Sanchez, Martino, Faber. All.: Stroppa.

Arbitro: Camplone di Pescara (Nocenti-Lenarduzzi)

Reti: 42’ pt Sainz Maza (F), 27’ st Mazzeo (F), 29’st Gambino (Uf), 36’ st Albadoro (Uf, rig.).

Note: spettatori 2500 circa, di cui 1200 in arrivo da Foggia, ammoniti Tommaselli, Varone (Uf), Loiacono (F); recupero 2’ pt, 2’st.

Unicusano Fondi

 

Updated: 26 aprile 2017 — 11:08

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Libri, CD, DVD, software, videogiochi, giocattoli, orologi e tanto altro

Situazione meteo in tempo reale e previsioni per i prossimi giorni

«Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001». Per qualsiasi tipo di problematica o semplice richiesta di informazione scrivere a webmaster@cittadifondi.it - Città di Fondi © 2016 Frontier Theme

Statistiche