Un’altra tartaruga della specie Caretta Caretta sceglie di deporre 84 uova sullo splendido litorale fondano

290988386_348190714154330_5777406828371009369_nIn nottata, una tartaruga marina della specie Caretta Caretta, ha deposto le uova sull’arenile antistante la duna di Capratica, una ZSC (Zona Speciale di Conservazione) gestita dal Parco Riviera di Ulisse, che abbraccia un tratto di litorale tra Sperlonga e Fondi. Il nido è stato segnalato stamattina all’alba da una delle volontarie di TartaLazio, Arianna Baglioni, durante il servizio di monitoraggio lungo la costa che ha notato le inconfondibili tracce della risalita di una Caretta Caretta. Immediatamente è scatta l’operazione di verifica da parte dei tecnici di TartaLazio e i naturalisti del parco. Il nido, tuttavia, era situato in un’area troppo prossima al mare ed esposto a eventuali mareggiate che lo avrebbero danneggiato in modo, forse, irreparabile. Si è quindi provveduto ad allontanarlo di dieci metri dalla linea di battigia e sono state anche applicate delle apparecchiature elettroniche che indicheranno il momento della schiusa che avverrà non prima di 45 giorni. Le uova deposte sono 84, meno di due anni fa. Coincidenza vuole che anche due anni fa la deposizione avvenne nella notte tra il 4 e 5 Luglio!290332105_348190130821055_7341890999040097640_n 291520628_348190850820983_6509594539645887804_n 291692538_348189984154403_6865920656898154510_n
Updated: 6 luglio 2022 — 21:15

Consorzio Stabilimenti Balneari “AmareFondi”